Casa » Sport

Olimpiadi e beach volley: squalificata l'azzurra Orsi Toth per doping

02 Agosto, 2016, 19:06 | Autore: Ave Pintor
  • Olimpiadi e beach volley: squalificata l'azzurra Orsi Toth per doping

L'atleta, già a Rio de Janeiro, sarà rimpatriata e non prenderà quindi parte alle Olimpiadi. A risultare positiva, stando alla Rosea, sarebbe Viktoria Orsi Toth, compagna di Marta Menegatti con cui si è qualificata ai Giochi. La Prima Sezione del Tribunale nazionale antidoping comunica che ha provveduto a sospendere l'atleta in via cautelare, in accoglimento dell'istanza proposta dall'Ufficio Procura Antidoping. E' questo il breve comunicato apparso sul sito del Coni, relativo alla sospensione dell'azzurra del beach volley Viktoria Orsi Toth, che avrebbe dovuto partecipare al torneo olimpico di Rio2016 in coppia con l'altra italiana Marta Menegatti. Dovrà invece tornare a casa.

Nuovo caso di doping nello sport italiano.

Non solo la classe '90 del beach volley, anche la nostra Roberta Caputo specialista nella classe 470 della vela era stata fermata ad inizio luglio per essere stata trovata positiva alla sostanza Clostebol a seguito di un controllo "fuori competizione", disposto da Nado Italia, effettuato a Napoli il 6 luglio 2016. Con una dichiarazione all'Ansa il Coni precisava: "Non c'è nessuna atleta della nazionale italiana femminile di pallavolo risultata positiva all'antidoping". Viene al riguardo utilizzato per la cura di abrasioni, ulcere cutanee e ragadi per favorirne la cicatrizzazione sfruttandone l'effetto anabolizzante.