Tempesta magnetica in arrivo

02 Agosto, 2016, 14:30 | Autore: Abelardo Magnotti
  • Cresce l'attesa per l'arrivo tempesta magnetica

Il così detto periodo di quiete è stato però questa volta preceduto da un'attività davvero febbrile del sole che, prima di concedersi un po' di riposo, ha voluto dare il meglio di sè dando avvio a una tempesta magnetica. Al momento le possibilità che questo accada sono pari al 65%, se questa eventualità si dovesse verificare allora è possibile che questi presunti problemi si possa realmente manifestare nella giornata di domani.

A lanciare l'allarme è stata l'agenzia statunitense per l'atmosfera e gli oceani (Noaa).

Inoltre, quando queste strutture diventano instabili rilasciano la loro energia nello spazio e scagliano nubi di particelle come quella diretta verso il nostro pianeta.

La tempesta dovrebbe essere di intensità moderata, e "potrebbe provocare disturbi alle comunicazioni radio", lo ha dichiarato Mauro Messerotti, dell'Osservatorio di Trieste dell'Istituto Nazionale di Astrofisica e dell'università di Trieste nel corso di un'intervista rilasciata all'agenzia ANSA.

Il Sole raggiunge la sua attività minima ogni 11 anni e il ciclo di attività solare è proprio il periodo che intercorre tra un periodo di minimo e il successivo. Seondo Messerotti comunque ci sono fino a 18 ore di incertezza, perché tutto dipende dalla velocità con cui viaggia la bolla in cui vengono scagliate queste particelle.