Windows 10 si può avere ancora gratis

02 Agosto, 2016, 02:42 | Autore: Abelardo Magnotti
  • Tutte le novità di Windows 10 Anniversary Update

Se per qualche motivo non siete riusciti ad installare l'aggiornamento a Windows 10 sul vostro PC o tablet entro il 29 luglio, ovvero entro l'ultimo giorno utile per ottenere l'upgrade gratuito, sappiate che per voi non tutto è perduto. Avete infatti ancora due possibilità per passare al nuovo OS di Microsoft senza alcun esborso, quelle che vi proponiamo a seguire. Non siamo sicuri che funzioni per tutti o se Microsoft ha già provveduto a patchare il bug, ma se volete provare, in fondo, non costa nulla.

Chi riuscirà ad effettuare l'aggiornamento da domani potrà anche scaricare Windows 10 Anniversary Update, il primo importante aggiornamento di Windows 10 che introdurrà tantissime nuove funzionalità e soprattutto migliorerà sensibilmente l'esperienza d'uso complessiva del PC.

Non sappiamo fino a quando possa durare anche questa modalità di aggiornamento, ma per chi non ne ha approfittato fino ad adesso c'è ancora la possibilità di aver una licenza Windows 10 gratuita per aver poi comunque la possibilità di riaggionare in futuro. Questo significa che chi ha effettuato l'aggiornamento entro i dodici mesi può continuare ad usare il sistema operativo senza pagare un solo centesimo fino alla fine del ciclo della vita del dispositivo oppure fino a quando l'utente deciderà di cambiarlo.

Se invece si guarda ai limiti percepiti in Windows 10, il 56% dei professionisti IT coinvolti nel sondaggio si è lamentato dei problemi di compatibilità hardware e software, mentre il 45% non ha apprezzato la lunghezza del processo di aggiornamento e al 37% non è andata giù la mancanza di controllo sugli aggiornamenti successivi all'installazione del sistema operativo. Tuttavia vi avvisiamo che questo metodo è disponibile solamente per coloro che utilizzano tecnologie assistive, ossia quelle per agevolare l'utilizzo di un computer alle persone diversamente abili.

Stop alla raccolta indiscriminata dei dati degli utenti all'interno di Windows 10.