Caserta donna uccisa a coltellate a San Prisco

03 Agosto, 2016, 13:30 | Autore: Menodora Allio
  • Caserta donna uccisa a coltellate a San Prisco

L'immediato intervento dei Militari dell'Arma presso il luogo segnalato ha consentito di rinvenire il corpo ormai senza vita di Rosaria Lentini, 59 anni, catanese. Nicola Piscitelli, questo il nome del killer, di 55 anni, ha riferito alle forze dell'ordine di Santa Maria Capua Vetere di aver litigato pesantemente con la compagna, Rosalia Lentini, prima di accoltellarla. Pare che la donna sia stata colpita alla schiena con dodici coltellate alla schiena. É uno dei particolari emersi da un primo esame del corpo della vittima.

La donna è stata ritrovata dai carabinieri, nella Cava Tifatina del Comune di San Prisco, in posizione supina, in un sacco a pelo riversa sul terreno. Rilievi e accertamenti sono ancora in corso, mentre Piscitelli è trattenuto in stato di fermo. I due vivevano in camper. L'uomo si e' presentato questa mattina all'alba dai carabinieri di Santa Maria Capua Vetere in stato di agitazione e con un coltello ancora insanguinato. La coppia si spostava abitualmente, infatti nella zona nessuno li conosceva. Le ultime notizie arrivano dalla Campania: un uomo ha ucciso la sua compagna e poi si è recato alla stazione dei Carabinieri per confessare il gesto.