Trump in Arabia Saudita balla danza tradizionale delle spade

22 Mag, 2017, 10:31 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Papa Francesco il Regina Coeli di oggi 21 maggio 2017 e le ultime news

Parlerà così Donald Trump a Riad, in Arabia Saudita, nel suo atteso discorso al mondo musulmano.

Per il presidente "questo significa opporsi insieme all'uccisione di musulmani innocenti, all'oppressione di donne, alla persecuzione di ebrei e al massacro di cristiani".

A beneficiarne maggiormente sarà la Lockheed Martin. Trump descriverà la lotta contro il terrorismo non come uno scontro di civiltà bensì come una lotta fra il bene e il male: "Questa è una battaglia fra barbari criminali che provano a distruggere la vita umana e persone per bene di tutte le religioni che provano a proteggerela", dirà il presidente Usa.

Oltre all'accordo commerciale, Trump e re Salman hanno firmato un memorandum di intenti che li impegna a "contrastare l'estremismo violento, smantellare il terrorismo finanziario, e aumentare la cooperazione in materia di sicurezza".

"I nostri amici non dubiteranno mai del nostro sostegno e i nostri nemici della nostra determinazione, la nostra alleanza rafforzerà la sicurezza attraverso la stabilità - continua - noi prederemo le decisioni sulla base dei risultati del mondo reale, non un'ideologia inflessibile". Gli Stati Uniti, prosegue il testo, "sono pronti a schierarsi al vostro fianco ma le nazioni del Medio Oriente non possono attendere la potenza americana per combattere un loro nemico" e "devono decidere che genere di futuro vogliono per se stesse, i propri paesi i propri bambini".

Lo stesso presidente americano alcune settimane fa ha affermato che senza Twitter a quest'ora non avrebbe conquistato la Casa Bianca. L'amministrazione Trump e i sauditi infatti hanno voluto dare il massimo risalto a questa visita, presentata come 'reset' nelle relazioni tra i due alleati dopo le tensioni tra Riad e Washington durante gli anni dell'amministrazione Obama, sancito dal via libera all'enorme commessa militare, di quasi 110 miliardi di dollari.