Allegri: "sara' sicuramente grande finale"

29 Mag, 2017, 17:36 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Allegri:

Sono cresciuto molto da quando sono qui come calciatore.Era quello che volevo.

Alle 14.30 Massimiliano Allegri e Giorgio Chiellini terranno la conferenza stampa di rito allo Juventus Stadium. Gli unici sicuri di un weekend di riposo sono Dani Alves, squalificato, e Buffon, che lascerà il posto al terzo portiere Audero. La sala applaude l'allenatore per il pensiero. L'ottimismo ci vuole ma la Juventus non è la favorita, non mi sembra giusto dirlo. La Juventus mi ha offerto le stesse possibilità di essere competitivo ed in più mi ritiene un elemento importante all'interno del progetto tecnico. "Le motivazioni saranno alla pari per entrambe le squadre, ma noi dovremmo averne di più rispetto a loro".

Allegri si affiderà all'ormai collaudato 4-2-3-1 con un solo dubbio di formazione. "Siamo in buone condizioni fisiche e mentali, faremo un allenamento al giorno e nemmeno troppo lungo". Il popolo juventino in particolare, dopo tanti anni di dominio incontrastato in Italia, sogna ora di entrare nella storia con una tripletta di titoli dal sapore epico, che permetterebbe anche ad una squadra italiana di riportare in Italia la coppa dei campioni dopo 10 anni.

-6 alla finale di Champions League a Cardiff, la Juventus si prepara ad affrontare il Real Madrid. Il Real ha i suoi difetti, come qualsiasi squadra. Loro sono migliorati molto nella seconda parte della stagione, sono più ordinati con Bale e più fantasiosi con Isco. Ognuno di noi ha fatto grandi sacrifici. "I risultati parlano per lui, ha vinto tutto finora". Affronteremo una grande squadra. Ci prepareremo al meglio, ma sarà il campo a dire chi sarà superiore. Abbiamo una squadra forte e il mio sogno è alzare la coppa. Tornando a quella partita del 1998: "Brutti ricordi".