Estate, è scattata oggi l'operazione "Mare Sicuro 2017" della Guardia Costiera

17 Giugno, 2017, 16:48 | Autore: Rufina Vignone
  • Estate, è scattata oggi l'operazione

Una campagna sulla sicureza in mare che ha l'obiettivo di garantire il rispetto delle regole a 360 gradi. Il Vademecum contiene un elenco di consigli e raccomandazioni utili per bagnanti, diportisti, nuotatori esperti e meno esperti, subacquei e pescatori sportivi.

Come ogni anno, nel periodo estivo si intensifica lo sforzo operativo della Guardia Costiera volto a garantire la corretta fruizione del mare e uno svolgimento in sicurezza delle attività ludiche e ricreative ad esso collegate.

Nel corso della conferenza stampa sono state illustrate le finalità e gli obiettivi che l'operazione si prefigge, quali garantire in maniera ancor più incisiva l'ordinato svolgimento delle attività in mare e a terra (balneazione, diporto, pesca, ecc), attuate anche mediante un'azione sinergica e coordinata tra i militari della Capitaneria di Porto di Roma e le forze di polizia che operano sulla costa. L'attenzione dei militari, guidati dal capitano di fregata Davide Oddone, sarà rivolta principalmente al corretto comportamento dei bagnanti nelle spiagge libere, alla verifica del posizionamento dei cartelli monitori indicanti i tratti di litorale libero senza sorveglianza (a cura delle amministrazioni comunali), alla presenza degli assistenti bagnanti presso le postazioni autorizzate, alle dotazioni di sicurezza, salvataggio e primo soccorso degli stabilimenti balneari, alla tutela della fascia di 300 metri riservata prioritariamente alla balneazione, al rispetto dei limiti di velocità nella navigazione in prossimità della costa, al corretto uso dei corridoi di lancio (laddove autorizzati) per l'atterraggio di imbarcazioni, natanti ed acqua scooter.

Altrettanto alta verrà mantenuta la guardia sulla tutela ambientale attraverso l'impiego di dedicati nuclei e mirate strategie di monitoraggio; la protezione e la valorizzazione del patrimonio comune "mare" è un punto nevralgico strettamente interconnesso alla balneazione e pertanto sarà soggetto a costante controllo con particolare riferimento alle aree di pregio come l'Area Marina protetta delle secche di Tor Paterno, ove per tutta la stagione estiva verranno effettuate missioni di vigilanza con le locali motovedette. Il servizio in parola sarà svolto tutti i weekend fino a settembre e tutti i giorni nelle due settimane a cavallo di Ferragosto.

Si rammenta il Numero Blu 1530 per le emergenze in mare, completamente gratuito sull'intero territorio nazionale, che prevede lo smistamento di segnalazioni soccorso, anche in caso di chiamate da utenze cellulari, direttamente alla Centrale Operativa della Guardia costiera competente per zona, nonché il sito internet della Capitaneria di Porto di Ancona www.guardiacostiera.gov.it/ancona, ove poter consultare tutte le ordinanze di interesse.