Maturità 2017: le reazioni del web alle tracce

22 Giugno, 2017, 13:54 | Autore: Ubaldo Insinga
  • Maturità prova scritta con Caproni progresso e natura

I maturandi di tutta Italia stanno svolgendo in queste ore la prima prova scritta del loro esame di maturità. Infine "Versicoli quasi ecologici", tratto dalla raccolta Res Amissa del 1972, è il testo di Caproni sul quale dovranno cimentarsi i maturandi. La robotica e nuove tecnologie nel mondo del lavoro, da uno dei testi di Enrico Marro, articolo da IlSole24Ore. Per il saggio storico-politico l'argomento è disastri e ricostruzione.

Tema storico: "Il miracolo economico italiano", citazioni da Piero Bevilacqua da "Lezioni sull'Italia repubblicana" e da Paul Ginsborg da "Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi". Il punto di partenza è un articolo di Edoardo Boncinelli "Per migliorarci serve una mutazione" pubblicato sull'inserto "La lettura" del Corriere della Sera. La composizione della commissione d'esame resterà quella attuale: un presidente esterno più tre commissari interni e tre commissari esterni.

Quest'anno il saggio socio-economico si concentra su un tema cardine del nostro secolo: la tecnologia.

Ovviamente non è dato sapere nulla riguardo il contenuto delle tracce, ma la ministra ha confermato che i temi sono interessanti e coerenti con il percorso svolto dagli studenti. Compito dello studente sarà quello di domandarsi: come affrontare questo inevitabile cambiamento?

Come ormai accade da alcuni anni, l'invio delle tracce delle prove scritte avviene attraverso il plico telematico: 'buste' criptate recapitate per via informatica alle scuole. Le reazioni del web alle tracce della prima prova non si fanno attendere. Sei le ore a disposizione per lo svolgimento.

Domani, giovedì 22 giugno, è prevista la seconda prova scritta, quella di indirizzo.

Gli appuntamenti per i circa 500 mila candidati, come ogni anno, saranno serrati.