Ballottaggio a Trapani, l'affluenza alle ore 12

26 Giugno, 2017, 01:48 | Autore: Ubaldo Insinga
  • Amministrative

Due settimane fa, in occasione del primo turno, era stato raggiunto il il 37,23%, mentre nel 2012, al termine delle votazioni, l'affluenza superò di poco il 50%.

AGGIORNAMENTO ORE 12.30 - Arrivano i primi dati sull'affluenza per il turno di ballottaggio a Piacenza: alle 12, secondo i dati del Ministero dell'Interno, hanno votato 14.059 elettori, pari al 18,35% degli aventi diritto.

Nella provincia di Como, sono altri due i Comuni al ballottaggio, Cantù e Como.

VERONA - Partita tutta da giocare nella città veneta dove il candidato del centrodestra invece, dopo il decennio del sindaco uscente Federico Sboarina (29,3%) potrebbe essere scavalcato da Patrizia Bisinella (23,5%), compagna del sindaco uscente Flavio Tosi, su cui potrebbe convergere i voti del partito democratico. Si tratta in totale di 4.304.739 elettori, di cui 2.054.516 maschi e 2.250.223 femmine, suddi visi in 5.184 sezioni elettorali.

Dopo il primo turno delle elezioni comunali (TUTTI I RISULTATI: ECCO I SINDACI ELETTI AL PRIMO TURNO) domenica 25 giugno è il giorno del ballottaggio. E su Rai3 dalle 22.50 alle 2 lo speciale Tg3-Linea Notte "Ballottaggio - Elezioni Amministrative", condotto da Maurizio Mannoni, con approfondimenti, ospiti e collegamenti dai comuni interessati dai ballottaggi.

CATANZARO - Sfida tra centrodestra e centrosinistra nella città calabrese con Vincenzo Ciconte, il candidato Pd, che con il suo 31% al primo turno tenterà di superare Sergio Abramo del centrodestra (39,7%). In calo rispetto al primo turno che la percentuale si attestò al 15%.

È una tornata elettorale molto importante quella che si concluderà questa sera: infatti, ci sono in ballo gli equilibri politici nazionali, oltre che città strategiche. Nessun apparentamento ufficiale è stato sottoscritto alla data di scadenza, domenica scorsa, ma neppure accordi politici sono stati sanciti tra i due sfidanti e gli altri cinque candidati che non hanno superato il primo turno.

TARANTO, MERIDIONALISTI DECISIVI. A Taranto si fronteggiano da un lato Stefania Baldassarri di Forza Italia, dall'altro Rinaldo Melucci, sostenuto da Pd, Psi, centristi e liste civiche. Caso a sé invece è quello di Trapani dove Savona del centrosinistra è l'unico candidato ma deve ottenere un'affluenza del 50per cento al ballottaggio e almeno il 25 per cento dei consensi.