Mondiali di nuoto: argento di Sanzullo nella 5 km di fondo

16 Luglio, 2017, 01:44 | Autore: Abelardo Magnotti
  • Tuffi, Mondiali Budapest 2017: Elena Bertocchi è medaglia di bronzo dal trampolino un metro

Tania Cagnotto conquisto' l'oro mondiale a coronamento di una carriera resa memorabile dall'argento in sincro e dal bronzo individuale alle Olimpiadi di Rio de Janeiro per 62 medaglie internazionali; la cinese Shi Tingmao e' iscritta a 3m e sincro trampolino; la connazionale He Zi si e' ritirata dopo tre medaglie olimpiche, sette mondiali e la proposta di matrimonio ricevuta in mondovisione dal collega piattaformista Qin Kai (cinque medaglie olimpiche e sette mondiali) al termine della premiazione a cinque cerchi del trampolino.

"Già si sapeva, due anni fa ai mondiali di Kazan ha sbagliato perchè ha fatto un tuffo nullo, ma lo sapevamo già che sarebbe stata protagonista, fa i tuffi più difficili, quasi da programma maschile", ha aggiunto l'azzurra commentando la gara della vincitrice Keeney.

"Spettacolare prova dell'azzurro Mario Sanzullo, che, nella 5km di fondo, conquista l'argento, venendo battuto solo dal francese Marc-Antoine Olivier, che con il tempo di 54'31" 40 si aggiudica l'oro. La competizione si è decisa alla boa di metà gara, quando Olivier ha piazzato l'accelerazione vincente. Non dovessi raggiungere il podio, preferirei comunque il quinto posto al quarto - racconta ironicamente Bertocchi - La cinese Chang Yani e' uscita; l'altra, Chen Yiwen, non mi sembra irraggiungibile. Ottavo posto per l'altro azzurro Andrea Manzi, a confermare che la scuola italiana del nuoto di fondo può dare lezioni a tutto il mondo. "Sono stato bravo a non perdere la scia del transalpino e a stringere i denti fino al traguardo". Confrontarmi costantemente con Simone, Martina e Federico rappresenta un enorme stimolo. Due anni "pieni di sacrifici", rivela, ma condotti con la voglia e la consapevolezza di poter ottenere qualcosa di importante che ora puntualmente è arrivato.