Venezuela,bocciato il presidente Maduro

17 Luglio, 2017, 13:19 | Autore: Menodora Allio
  • Venezuela si allunga il bilancio delle vittime della rivolta

Altissima l'affluenza alle urne: sette milioni di venezuelani hanno voluto scrivere nero su bianco il loro dissenso al presidente.

Poco prima la rettrice dell'Università centrale del Venezuela, Cecilia García Arocha, ha annunciato che più di 7 milioni di venezuelani hanno partecipato alla consultazione organizzata dall'opposizione contro il presidente Nicolas Maduro e contro il suo progetto di Assemblea costituente.

La risposta del presidente del parlamento e leader dell'opposizione, Julio Borges, non si è fatta attendere; ha precisato che la consultazione si sta svolgendo pacificamente: "Il Paese intende dimostrare che dignità e valori democratici non possono essere sottomessi e subordinati ad altri poteri".

Una forte affluenza all consultazione, combinata con una scarsa partecipazione al voto per la Costituente, secondo l'analista Benigno Alarcon, danneggerà la "vitalità" e la "governabilità" del processo avviato da Maduro.

Il rischio di radicalizzazione estremo del conflitto, già nei fatti in corso, è forte.

Sangue a Caracas e tensioni in diversi punti del Venezuela nella giornata del referendum informale organizzato dall'opposizione per respingere i progetti politici di Maduro.

L'economia del Venezuela è da anni in una profonda crisi, acuita negli ultimi anni dal continuo calo del prezzo del petrolio, che costituisce circa il 95 per cento dei ricavi derivanti dalle esportazioni del paese, e che forniva quindi le risorse economiche necessarie per mantenere gli altissimi costi per i generosi piani dell'assistenza sociale.

Manifestante protesta contro Maduro. Approva che si proceda al rinnovamento dei poteri pubblici d'accordo a quanto stabilito nella Costituzione e alla realizzazione di elezioni libere e trasparenti, cosí come la realizzazione di un governo di unità nazionale per restituire l'ordine costituzionale?