Spalletti vince ma non si accontenta: "Possiamo migliorare. Su Candreva e Perisic."

31 Luglio, 2017, 00:00 | Autore: Rufina Vignone
  • Chelsea-Inter, Spalletti: “Abbiamo fatto molto bene per 70 minuti”

Dopo aver battuto con il risultato di 2-0 il Bayern Monaco, la squadra allenata da Mister Spalletti è riuscita a ripetersi anche contro il Chelsea, fresco vincitore della Premier League, con il risultato di 2-1, frutto delle reti di Jovetic, Perisic e dell'autorete di Kongdobia.

Proprio l'esterno offensivo ex Lazio nelle ultime ore è stato spesso e volentieri accostato sul calciomercato al Chelsea di Antonio Conte. Va migliorato il fatto che in alcuni momento della partita si abbassa il livello senza avere una via di mezzo. "Abbiamo intenzione di non cedere Candreva, è un giocatore sul quale puntiamo molto e in quel ruolo non abbiamo molte alternative".

Tris di vittorie e in generale buone indicazioni da parte di tutta la rosa, anche da quei giocatori che sembravano essere fuori dal progetto tecnico. Jovetic ha una leggera infiammazione: "nonostante questo ha giocato molto bene e ha dato una grande mano alla squadra in fase offensiva". "Per me non è una sorpresa".

L'allenatore toscano si è detto soddisfatto della prova della sua Inter, che deve però ancora lavorare e migliorare, soprattutto nella gestione del pallone: "Abbiamo giocato bene per 60 anche 70 minuti". Non capisco come si possa giocare così bene fino a un certo punto, poi smettere e dare vantaggi a una squadra già forte di suo. "Forse abbiamo accusato anche un po' di stanchezza, anche perché avevamo giocato circa 48 ore fa".