Earth Overshoot Day, un pianeta in debito di risorse

02 Agosto, 2017, 18:33 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Earth Overshoot sarà il 2 Agosto

Insomma, dopo il 2 agosto saremo tutti "debitori" verso il pianeta. Questo vuol dire che da oggi in poi, e fino alla fine dell'anno, noi stiamo utilizzando più risorse naturali rispetto alle capacità rigenerative del pianeta, accumulando un debito di sostenibilità a carico delle generazioni future.

Oggi, mercoledì 2 agosto, abbiamo esaurito le risorse del nostro Pianeta per il 2017.

Secondo i dati della Global Footprint Network, l'organizzazione che ha avviato la campagna di sensibilizzazione contro gli sprechi, i terrestri stanno consumando e inquinando circa il doppio di quanto ci si aspetterebbe, come se si avessero a disposizione quasi 2 pianeti. Nel 2016 l'Overshoot Day era stato l'8 agosto, nel 2015 il 13 agosto, nel 2000 a fine settembre. Se invece volessimo soddisfare con risorse esclusivamente nazionali la nostra domanda interna, ci sarebbe bisogno di 4,3 "Italie". In questo elenco siamo decimi al mondo, mentre al top ci sono Australia (5,2 pianeti), Stati Uniti (5) e Corea del Sud (3,4).

Il calcolo è del Global Footprint Network, organizzazione di ricerca internazionale, che evidenzia come ogni anno questa giornata cada sempre prima a causa dell'aumento dei consumi mondiali di natura che comprendono frutta e verdura, carne e pesce, acqua e legno. Se riuscissimo a posticipare l'Overshoot Day di 4,5 giorni ogni anno potremmo riequilibrare lo sfruttamento delle risorse entro il 2050. Il nostro spreco è molto legato alle eccessive emissioni di anidride carbonica (CO2) nell'atmosfera: anche se le dimezzassimo l'Oveshoot Day si sposterebbe in avanti di appena tre mesi, 89 giorni.