Casa » Sport

Milan, Bonucci-Biglia, ancora problemi con le fideiussioni: c'è tempo fino all'11 agosto

03 Agosto, 2017, 19:29 | Autore: Ave Pintor
  • Bonucci-Biglia e la doppia fideiussione che non c'è: così BPM ha messo nei guai il Milan

Tanti i colpi, che hanno entusiasmato l'ambiente e riavvicinato i tifosi al club. In questo modo il Banco sarebbe coperto nella concessione delle sopra citate fideiussioni e i trasferimenti di Bonucci e Biglia sarebbero al sicuro. La società rossonera starebbe infatti cercando di ottenere le garanzie per i pagamenti dei due acquisti da alcune banche italiane, non senza qualche problema. Difficile pensare che si possa arrivare a tanto, ma ora come ora esiste tale possibilità. Secondo quanto riportato da Calcioefinanza.it, il Milan si è rivolto tra le altre a Banco BPM (tra l'altro sponsor della società fino al 30 giugno 2019), ricevendo però una risposta negativa: in base alle condizioni attuali del bilancio rossonero (in rosso), la banca non può concedere alcuna fideiussione, come previsto dal diritto bancario. Un tema, scrive C&F, normale per i club di Serie A. Il primo consiglio è quello di liberare qualche asset dato in garanzia ad Elliot, girandolo come garanzia alla banca, oppure, come seconda soluzione, il Milan dovrà trovare una banca internazionale che controgarantisca.

Questa sera il #Milan sarà impegnato nel turno preliminare di Europa League contro il Craiova ed a sostenere i rossoneri ci sarà il pubblico delle grandi occasioni: a San Siro infatti sono previsti 65.000 spettatori, con un clima di grande entusiasmo che accompagnerà la squadra allenata da Vincenzo Montella. Il tempo stringe, l'11 agosto si avvicina.