Libia 2011, Berlusconi a Napolitano: "Ricostruzioni autoassolutorie"

05 Agosto, 2017, 02:30 | Autore: Menodora Allio
  • Libia Salvini contro Napolitano Andrebbe processato. Lui replica Attacchi inauditi

Nell'intervista Napolitano esprimeva il suo parere sull'intervento italiano a Tripoli e ritornava sulla decisione di appoggiare la missione militare francese contro Gheddafi nel 2011.

"Napolitano non dovrebbe essere intervistato, pagato e scortato, dovrebbe essere processato".

Napolitano poi afferma: "Dire che il governo fosse contrario e che cedette alle pressioni del Capo dello Stato in asse con Sarkozy, non corrisponde alla realtà". Gli fa eco Anna Finocchiaro, che parla di "parole vergognose".

Il viceministro delle Politiche agricole, Andrea Olivero, torna sul tweet di Salvini e prende le difese dell'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano: "Forse è proprio Salvini da sottoporre a un trattamento sanitario obbligatorio".

E anche Cicchitto, che ai tempi era alleato con la Lega di Umberto Bossi, è sdegnato dalle parole del leader leghista: "Alla luce di quello che minaccia Salvini sul presidente Napolitano, mi auguro che un tipo del genere non arrivi mai al governo perché è evidente che sarebbe a rischio la libertà di chiunque ha una posizione diversa dalla sua".

Il risultato dell'arringa di Salvini è, però, solidarietà bipartisan all'ex capo dello Stato. "Francamente non so come Forza Italia possa realizzare un'alleanza per il governo nazionale con lui".