Cade in acqua da un gommone e viene decapitata dalle eliche

06 Agosto, 2017, 12:18 | Autore: Menodora Allio
  • Intensa attività per la Guardia costiera

Una tragedia devastante ad Albarella, nel pomeriggio di oggi, 5 agosto.

Sabato, poco dopo le 18, una donna è morta, decapitata da un'elica di un gommone, dopo essere stata sbalzata da un tender nelle acque antistanti all'isola. La vittima si chiamava Isabella Benetti. Era originaria di Ferrara e abitava in corso Berlinguer a Santa Maria Maddalena, frazione del comune altopolesano di Occhiobello.

Gli inquirenti stanno cercando di verificare se la ferita mortale sia stata provocata dall'elica del gommone su cui la donna viaggiava in compagnia di alcune amiche o da quella del motoscafo. Le operazioni di recupero della salma sono durate fino a tarda sera da parte degli uomini della Capitaneria di Porto di Chioggia, competente sullo specchio d'acqua polesano, e dei vigili del fuoco del distaccamento di Adria. Alcuni testimoni oculari verranno sentiti dalle forze dell'ordine per una ricostruzione esatta dell'accaduto.