Tragico schianto, ubriaco con bimbo a bordo provoca un morto

06 Agosto, 2017, 06:18 | Autore: Nazario Acquaviva

Era di origine egiziana, da tempo viveva a Bergamo ed era molto apprezzato a Grassobbio per la sua attività di pizzaiolo. E' quello che si è verificato nella notte tra giovedì e venerdì, attorno alla 1.20 nel tratto di Autostrada A4 compreso tra Capriate e Dalmine. Sul posto i vigili del fuoco e gli operatori del 118 che hanno soccorso i feriti portandoli all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

A causare l'incidente un uomo di 62 anni residente a Masate, nella provincia di Milano, che guidava la sua auto in stato di ebbrezza con il figlioletto di 9 anni accanto, rimasto lievemente ferito nell'incidente insieme ad un uomo e ad una donna di 33 anni. Mohamed aveva 43 anni e, dopo alcuni lavoretti come addetto alle pulizie, aveva iniziato la sua carriera di pizzaiolo, fino a diventare il titolare della pizzeria "Ke Pizza" di Grassobbio, in via Donizetti 27. Mio figlio lo chiamava campione e ora non ho coraggio di dirgli che il campione non c'è più.