Carrara: anziani maltrattati e insultati all'interno della casa di riposo

07 Agosto, 2017, 09:32 | Autore: Rufina Vignone
  • Anziani maltrattati nella casa di riposo tre persone ai domiciliari

MARINA DI CARRARA- Avrebbero inflitto agli anziani ospiti di una casa di riposo umiliazioni, percosse e deprivazioni di ogni genere. Per tutte e tre le indagate, l'amministratrice unica della struttura, Laura Ginesi, 60 anni e le dipendenti Sara Luisotti, 33, e Simonetta Menconi, 53, il gip ha confermato la misura degli arresti domiciliari. Altre due sono indagate. A sostegno dell'accusa anche immagini video, registrate dagli investigatori all'interno della struttura, che proverebbero i presunti maltrattamenti.

Fra gli abusi documentati dalle Fiamme Gialle, il razionamento dell'acqua (non più di un bicchiere a pasto) per evitare che i degenti chiedessero di andare in bagno troppo spesso o renderssero necessario il cambio delle lenzuola, e somministrazioni in eccesso, senza prescrizione medica, di ansiolitici e tranquillanti per mantenerli in stato soporoso.

Questi, durante la veglia, erano costretti a restare seduti per tutto il tempo, e sembra che venissero legati alla sedia e al letto. Riscontrata anche la presenza "di personale non in regola con la normativa sul lavoro e comunque non qualificato per prestare assistenza sanitaria".

Dopo gli arresti, gli anziani sono stati riaffidati ai familiari, tenuti all'oscuro dei metodi utilizzati nella casa di riposo.