Emma Marrone, il dolore della cantante salentina: il toccante messaggio

09 Agosto, 2017, 08:10 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Emma Marrone con la famiglia Naso Alessandro Stefanie e Beatrice

È una tragedia nella tragedia la morte di Stefania Fiorentino, mamma della piccola Bea, la "bambina di pietra" affetta da una malattia rarissima che sta trasformando il suo corpo in una armatura rigida. Non ho parole, solo un grande senso di vuoto.

La cantante salentina Emma Marrone ha espresso con affetto e commozione il suo dispiacere per la perdita dell'amica Stefania Fiorentino.

La cantante dedica a Stefania queste parole: "Mia cara Stefy, questa notizia mi ha spezzato il cuore".

"Vive come una piccola statua di marmo, ma come ogni bimba vive di pensieri, emozioni e desideri, nonostante sia costretta a crescere in questa prigione che è la sua malattia", aveva scritto Stefania.

Tanti i messaggi per Stefania, per Bea, per il marito, per tutta la famiglia.

Sono strazianti le parole che Emma Marrone ha utilizzato per commentare sul suo profilo Instagram la morte dell'amica Stefania Fiorentino. Stefania non si era mai data per vinta per la malattia della figlia e aveva deciso di passare diversi anni della sua vita a studiare e a provare a sensibilizzare la ricerca su male della piccola. "E oggi non si potrà pensare a Beatrice senza pensare a sua madre" ha detto don Mauro Giorda che ha celebrato la messa funebre. Grazie per tutto ciò che mi hai sempre trasmesso, il tuo affetto sincero, la tua forza, il tuo infinito coraggio e la voglia di vivere. Un grande abbraccio ad Ale e alla mia piccola Bea'. Ed è proprio per questo che voglio dirvi che noi non molliamo. "Di fronte a un momento così difficile, sono certa che rispetterete il silenzio".

Quel che è peggio è che la donna, una volta in casa, fumò marijuana e si addormentò incurante del fatto che i bambini fossero solo sotto la sua custodia e che lei stessa li avesse lasciati in auto senza cure. Le due erano diventate molto amiche e Emma si era legata tantissimo anche a Bea.