Gianluca Vacchi nei guai. Il re dei social ha fatto crac

09 Agosto, 2017, 14:23 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Guai in vista per Gianluca Vacchi pignorate ville e barche per 10 milioni

Il Banco Bpm avrebbe ottenuto il sequestro di diversi beni del re di Instagram. L'istituto milanese ha preso yacht, ville, azioni e quote del golf club Casalunga di Castenaso visto che l'imprenditore stella di Instagram non ha saldato i suoi debiti.

Lusso, belle donne, viaggi, locali chic, ma non è tutto oro quello che luccica, anche se la persona in questione è Gianluca Vacchi. Questa cifra è collegata ad un prestito di 30 milioni di euro che gli è stato concesso dalla First Investiment spa, holding di partecipazioni di Vacchi è amministratore unico.

Vacchi ha affermato in un'intervista che dopo una crisi di mezza età (49 anni) era arrivato il momento di godersi la vita. Vacchi, ad ogni modo, aveva già avuto precedenti attriti con le banche: con la Popolare di Vicenza per una villa a Porto Cervo per la quale aveva ottenuto un mutuo da 6 milioni di euro "non interamente restituito".

E' ritenuto un" fancazzista " dai quotidiani del gruppo Qn per tenerlo lontano da Ima, la multinazionale di famiglia che fattura circa 1 miliardo e 300 milioni, i cugini gli verserebbero un compenso di 5 milioni di euro per tenere alto l'onore della famiglia portando il cognome sulle copertine delle riviste aumentando la notorietà. Questi non sono i primi guai finanziari per l'aspirante dj.

Mr Enjoy in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera ha spiegato i motivi di questo suo disinteressamento agli affari di famiglia: "Ho ereditato solo il tre o quattro per cento di ciò che possiedo".