Casa » Sport

Keita Balde, chiusura dopo la Supercoppa

09 Agosto, 2017, 16:14 | Autore: Ave Pintor
  • Juve-Lazio sul piatto non solo Keita

Nell'occhio del ciclone anche il nome di Keita Baldé Diao, calciatore senegalese nato in Spagna, attaccante della Lazio e della nazionale senegalese, classe 1995. Ciò che la Juve offre, per la Lotito, ancora non è di valore sostenibile. Come noto, il desiderio del centravanti senegalese è quello di lasciare la Lazio durante l'attuale sessione di mercato, a meno di un anno dalla scadenza del suo contratto.

Ad oggi è il principale dubbio di formazione che caratterizza la marcia di avvicinamento alla sfida di domenica. Il ds, Tare, rispondendo a un tifoso nerazzurro avrebbe confermato che l'affare non si farà. Il giocatore, si sa, vuole la Juventus: dopo l'offerta ufficializzata da Marotta alla Lazio (non oltre i 18 milioni) ecco che la cifra potrebbe salire nei prossimi giorni.

Ma la Lazio può permettersi di tenere in panchina un giocatore da 20 milioni con un ingaggio da top player? "Mai darsi per vinti, le cose importanti richiedono tempo", scrive su Instagram il centravanti, convinto che alla fine sarà accontentato.

La Juventus continua a dire che Dybala è incedibile, ma sono tutte falsità visto che se dovesse arrivare un'offerta di 150 milioni di euro, l'argentino sarebbe già a Barcellona entro la giornata stessa.

Niente di garantito ovviamente, soprattutto per l'agguerrita concorrenza; e questo nella testa di Lotito potrebbe pesare non poco.

- "Si, una volta ho perso Keita a zero per assicurarmi un posto in Champions".