Rafa Marquez sanzionato dagli Usa per presunti rapporti con un narcotrafficante

10 Agosto, 2017, 18:32 | Autore: Rufina Vignone

Secondo i documenti del Tesoro, Marquez è legato all'organizzazione di Flores Hernandez attraverso una scuola calcio nonché con altre attività.

Inserito nella lista nera degli Stati Uniti adesso per Rafa Marquez scatta la cancellazione del visto, il congelamento di tutti i suoi beni in territorio americano e l'embargo per tutte le sue imprese. Inoltre, secondo il direttore della OFAC - acronimo di Oficina de Control de Bienes de Extranjeros - John Smith, "I due si conoscevano da parecchio tempo". Ad annunciare la sanzione per il calciatore messicano, 38 anni, è stato il Dipartimento del Tesoro statunitense. "Chiedo rispetto per la mia famiglia in merito a questa situazione. - ha affermato mentre viaggiava a Città del Messico per depositare le proprie dichiarazioni davanti al giudice - Così come ho sempre affrontato la mia carriera da giocatore professionista, quella di oggi è la mia partita più difficile e cercherò di chiarire tutto".

"Sono stato denunciato per presunti rapporti con un'organizzazione criminale", - ha proseguito il difensore - e di fronte a queste accuse nego categoricamente qualsiasi rapporto con questa organizzazione.

Il calciatore Rafael Marquez è finito nei guai negli Stati Uniti.