Si tuffa col mare agitato, 31enne muore travolto dalle onde a Sorrento

11 Agosto, 2017, 22:19 | Autore: Menodora Allio
  • Tragedia in mare a Sorrento: muore annegato 31enne di Somma Vesuviana, grave la fidanzata

Negli stabilimenti balneari, compreso quello della Solara, sventola la bandiera rossa in segno di pericolo. A dare l'allarme alcuni bagnanti che hanno assistito alla scena.

I sanitari intervenuti sono invece riusciti a rianimare la ragazza, una 30enne, che adesso si trova in ospedale in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.

Nel tratto di mare sono giunti gli uomini della Capitaneria di porto di Sorrento guidati dal primo luogotenente Enrico Staiano, ed alcune imbarcazioni private che erano nelle vicinanze. Allertati dall'Ufficio marittimo di Sorrento, è arrivata sul posto la Guardia Costiera di Castellammare che ha recuperato in mare Navarro e la compagna e li ha trasportati sulla spiaggia di Puolo, dove ad attenderli c'era un' ambulanza del 118. Purtroppo il giovane di 31 anni è annegato, mentre la ragazza è stata tratta in salvo e rianimata dai soccorsi.

L'altro dramma si è cpnsumato in Cilento, a Santa Maria di Castellabate, dove Angelo Ferraioli, 51enne originario di Nocera Inferiore ed in vacanza nel comune cilentano, ha perso la vita nel tentativo di salvare la figlia 16enne che si era allontanata su un materassino e non riusciva a ritornare a riva.

Sulla vicenda indagano gli uomini della capitaneria di porto che cercheranno di stabilire l'esatta dinamica di quanto accaduto. Feriti tre militari della Guardia Costiera che hanno tentato di soccorrerli a bordo di un gommone veloce, che si è ribaltato a causa del mare agitato. La polizia cerca ora di capire le dinamiche della tragedia dopo aver avvisato il sostituto procuratore di turno.