Si tuffa per salvare i figli, ma annega in mare

11 Agosto, 2017, 18:03 | Autore: Menodora Allio
  • Muore in mare per salvare le sue figlie: tragedia a Santa Maria di Castellabate

E' accaduto a Santa Maria di Castellabate dove Angelo Ferraioli, 51enne di Nocera Inferiore, non ha esitato quando ha visto i propri figli in balia delle onde.

È di un morto e tre feriti lievi il bilancio di un tragico incidente in mare verificatosi nel primo pomeriggio a Santa Maria di Castellabate, presso l'approdo de Le Gatte.

Sono invece rimasti feriti tre uomini della Guardia Costiera di San Marco di Castellabate perchè il gommone su cui si trovavano si è ribaltato in acqua andando a finire sulla riva della spiaggia di Marina Piccola.

I tre militari hanno subito numerose escoriazioni, e sono stati trasportati all'ospedale di Roccadaspide. Appena giunti sulla banchina, gli uomini del 118 avrebbero anche cercato in tutti i modi di rianimare il turista ma non ce l'hanno fatta.

Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Agropoli. La ragazza, che era andata in mare con un materassino, è stata tratta in salvo da alcune persone.