Nord Corea: Stati Uniti pagheranno per sanzioni e provocazioni

12 Agosto, 2017, 04:41 | Autore: Menodora Allio
  • Tensione internazionale altissima. Scontro Corea del Nord-USA. E Trump è pronto ad attaccare il Venezuela

Trump ha lanciato un avvertimento anche alla Cina, primo partner commerciale e unico alleato della Corea del Nord, perché faccia "molto di più": "Se la Corea del Nord dovesse davvero colpire o anche immaginare di farlo, solo le acque vicino all'isola americana di Guam, come hanno minacciato con missili balistici a ragio intermedio, gli succederanno cose che non potrebbero mai neanche aver ritenuto possibili". E a gettare nuova benzina sul fuoco è il presidente americano Donald Trump, che, affidando come ormai di consueto i suoi commenti ai "cinguettii" di Twitter, è tornato ad attaccare il regime Pyongyang, minacciando pesanti attacchi in caso di minacce nucleari a danno degli Usa. Le batterie, riferisce il Giappone, sono state schierate nelle 4 prefetture di Shimane, Hiroshima, Kochi e Ehime su cui è previsto, nel caso dell'effettivo lancio, passeranno i missili Hwasong-12 diretti a Guam a 3.400 km di distanza da Pyongyang. "Le unità svolgono il loro compito - ha aggiunto il dicastero - 24 ore su 24, in uno stato di efficienza bellica permanente: non c'è stato nessuno passaggio delle unità anti-aereo dell'Estremo Oriente ai livelli 'più alti' di preparazione". Teheran, infatti, sa perfettamente che, qualora fosse permesso alla Corea di continuare a portare avanti il suo programma nucleare, verrebbe a crearsi un precedente pericoloso che autorizzerebbe anche la repubblica islamica a fare altrettanto. Questi elementi hanno indotto l'inizialmente iper-pacificsta presidente Moon Jae-in (che stava per chiedere a Washington di ritirare la batteria antimissile Thaad installata a Seul) di prepararsi al peggio.

USA: Cinque militari transgender fanno causa all'amministrazione Trump Nonostante il piano di esclusione delle persone transgender sia ben lontano da essere una vera legge o anche solo un vero ordine esecutivo, ma sia stato messo a punto da Trump solo con tre tweeet in fila e, ad oggi, al Pentagono non risulti traccia di nessun piano per eliminare le persone transgender dalle truppe, cinque miliatari transgender hanno deciso di fare causa all'amministrazione Trump, così che qualsiasi piano per escludere le persone trans dall'esercito, ritenuto incostituzionale, sia bloccato sul nascere. "Le soluzioni militari ora sono pienamente operative, se la Corea del Nord dovesse agire in modo incauto", ha twittato il presidente Usa. Un accordo con l'Iran come per la Corea del Nord richiede assolutamente delle verifiche, che non sarà semplice ottenere. "Ma ciò richiede che tutti siano realisti su quel che possono ottenere". "Gli americani e i nostri alleati sono al sicuro", ha concluso Trump.

Tensione internazionale altissima. Scontro Corea del Nord-USA. E Trump è pronto ad attaccare il Venezuela

Tensione alle stelle tra Stati Uniti e Corea del Nord.