Accoltellano due minorenni per una sigaretta negata: fermati due ragazzi a Ischia

13 Agosto, 2017, 18:19 | Autore: Menodora Allio
  • Ischia, una lite per una sigaretta negata e due ragazzi di 17 anni accoltellati

Ischia. Tutto pare sia successo per una sigaretta che i ragazzi volevano a tutti i costi. I due ragazzi hanno riferito che all'uscita dalla discoteca si erano incamminati verso la fermata dell'autobus per tornare a casa, nel comune di Forio. I due aggressori sono stati individuati giovedì scorso, mentre erano in spiaggia. E ancora peggio poteva accadere all'amico, colpito - secondo il referto dei medici del pronto soccorso isolano - per ben tre volte dai fendenti sferrati contro di lui e che gli procuravano un profondo sfregio allo zigomo destro nonché due lacerazioni alla coscia destra in prossimità dell'arteria femorale che solo per mera fortuna non erano letali.

A dare una mano nelle indagini, gli amici dei due aggrediti, che dinanzi alle forze dell'ordine hanno ricostruito l'accaduto: uno degli amici era stato avvicinato da un giovane che gli aveva chiesto una sigaretta.

Sequestrate anche delle dosi di sostanza stupefacente (marijuana e hashish) a carico del 18enne. Ieri pomeriggio il gip del tribunale di Napoli ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari per entrambi, confermando la ricostruzione della polizia e mantenendo le ipotesi di reato: tentato omicidio, tentata rapina e lesioni aggravate.