Coppa Italia, Cerri fa tris trascina il Perugia: 4-0 al Benevento

13 Agosto, 2017, 17:55 | Autore: Abelardo Magnotti
  • Bologna, stasera l'esordio contro il Cittadella: «Dobbiamo partire bene»

Grande vittoria del Grifo al Ciro Vigorito, un poker che lascia soddisfatto Giunti, ma che non deve far fare voli pindarici all'ambiente: "Siamo contenti di aver passato il turno, ma non dobbiamo farci ingannare da questo risultato perché ci sono delle cose da aggiustare". Il gol di Cerri ha spaccato in due la partita e l'espulsione ha fatto la differenza. Ma anche Crisetig attende notizie da Udine e potrebbe essere in uscita anche Taider e forse Falco. Nel finale di gara è arrivato il gol del definitivo 4-0 di Emmanuello.

Perdere 0-4 in casa, in uno stadio rimesso in parte a nuovo, con il prato e l'impianto di illuminazione rifatti, gli spalti e gli spogliatoi oggetto di un vasto restyling e soprattutto a fronte di distinti e curva sud gremiti non è accettabile. Ma lo stesso tecnico ha sottolineato che negli ultimi giorni di mercato si possono trattare giocatori che un mese fa non avrebbero neanche ascoltato una richiesta proveniente da una matricola come il Benevento. Non impone più il suo gioco, a centrocampo costruisce poco o nulla con i suoi due mediani; punta sulle ripartenze per imbeccare le due punte e si affida soprattutto alle incursioni sulle fasce. I veneti si sono imposti verso 3-0, ringraziamento alle reti intorno a Kouame, Pasa e Litteri (realizzate tutte nel ciclo della un tempo porzione). Nelle fasi iniziali sono i padroni di casa a rendersi pericolosi, in particolare con Puscas che al 25′ di testa manda fuori da ottima posizione, e un solo minuto dopo con Coda, che trova la ferma opposizione di Rosati. La sconfitta umiliante di stasera potrà quindi, intervenendo adeguatamente, essere stata anche salutare.

Formazioni titolariBENEVENTO (4-4-2): Belec; Letizia, Lucioni, Camporese, Di Chiara; Ciciretti, Cataldi, Del Pinto, D'Alessandro; Coda, Puscas. Gol: 42′, 70′, 75′ Cerri, 87' Emmanuello.