Nepal: italiani bloccati in hotel

13 Agosto, 2017, 19:35 | Autore: Menodora Allio
  • Nepal: inondazioni e frane per monsoni, almeno 25 morti. Bloccata una famiglia italiana

Fra di essi si trova il Land Mark, dove si trova alloggiata l'italiana Francesca Immacolata Chaouqui, con la sua famiglia.

Poi ha costantemente aggiornato su Twitter la sua situazione: "Siamo vivi". Noi non andiamo via senza che loro siano in salvo" e si rivolge a Matteo Renzi: "Per favore Matteo, aiutaci. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Fonti del ministero degli Esteri hanno riferito all'Adnkronos che "la Farnesina si è subito attivata e sta seguendo la situazione". Il Console sul posto, viene spiegato, è in contatto con i connazionali e le autorità nepalesi. Almeno 49 morti da inizio inondazioni - Sono almeno 49 i morti e 36 i dispersi causati dalle inondazioni e dalle frane frutto di piogge battenti che da venerdì flagellano vari distretti del Nepal meridionale.

Centinaia di cittadine e villaggi sono stati allegati, lasciando migliaia di persone senza casa. I collegamenti sono difficili in diverse zone del Paese, a causa dei danni a ponti e rete autostradale. "Nel distretto di Surkhet siamo riusciti a portare 200 persone in rifugi sicuri", ha riferito il governo. "Diffondete la notizia: siamo bloccati al Land Mark Hotel a Chitawan in Nepal".

Secondo le previsioni meteo per oggi sono attese nuove piogge nelle regioni centrali e centro occidentali.

Salgono a 66 i morti provocati dalle inondazioni monsoniche in Nepal.