Morto "faccia da mostro", ex agente 007

21 Agosto, 2017, 16:34 | Autore: Menodora Allio
  • Catanzaro è morto l'ex agente dei servizi Giovanni Aiello stroncato da un infarto

E' morto stamani stroncato probabilmente da un malore Giovanni Aiello, l'ex poliziotto della squadra mobile di Palermo, conosciuto alle cronache come "Faccia da mostro" e al centro di alcune vicende controverse.

Aiello è stato sempre associato ai servizi segreti italiani, ed era stato "riconosciuto" per la prima volta in Tribunale da Vincenzo Agostino, padre del poliziotto Antonino, ucciso nell'agosto del 1989 in circostanze mai del tutto chiarite. Aveva 71 anni e da molto tempo era entrato nell'immaginario collettivo come "quello che aveva premuto il pulsante in via D'Amelio". A luglio scorso Giovanni Aiello è stato indagato anche dalla Procura di Reggio Calabria che ha coordinato l'inchiesta sui mandanti degli attentati ai danni dei carabinieri compiuti nel 1994 a Reggio Calabria, svelando la presunta complicità nella strategia terroristico-mafiosa di Cosa nostra e 'ndrangheta. A confidarglielo sarebbe stato Pietro Scotto in carcere con lui all'Asinara. "Faccia da mostro" era dunque coinvolto nella cosiddetta trattativa Stato-mafia ma era in pensione da anni. Personaggio inquietante, dai molti lati oscuri, forse conoscitore di misteri che adesso non potrà più raccontare.