Giovane ubriaco violenta un'anziana di 87 anni: arrestato

24 Agosto, 2017, 23:47 | Autore: Rufina Vignone
  • Una 87enne sorrentina è arrivata in ospedale accompagnata da alcuni vicini con evidenti ematomi e graffi e morsi al volto

E a terra nello stesso androne è stata ritrovata il mattino successivo dagli addetti alle pulizie che hanno avvertito alcuni condomini e portato la donna in ospedale. Trasportata in ospedale, i medici hanno stilato una diagnosi inquietante: ricoverata in progonosi riservata a Nocera, la donna presenta ecchimosi, ferite da morsi sul volto, emoraggia cerebrale e lesioni alla vagina.

I militari lo hanno arrestato e condotto presso il carcere di Poggioreale. Accertamenti più accurati, poi, fanno emergere lesioni intime, segno di una violenza sessuale. Immediata la segnalazione ai carabinieri della stazione di Sorrento.

La vicenda si è consumata a Sorrento: l'anziana, nel cuore della notte era uscita di casa per gettare la spazzatura, quando l'uomo che si aggirava per strada con andatura barcollante, tipica di chi è in stato di ebrezza, l'ha aggredita e violentata.

Sorrento, 28enne ubriaco stupra una 87enne: arrestato

Un 28enne ubriaco ha prima picchiato e poi violentato una donna di 87 anni.

I carabinieri avviano le ricerche e lo rintracciano. In caserma confessa: dice che quella sera si era ubriacato e aveva picchiato la donna, senza un motivo. L'uomo era uscito poche settimane fa dal carcere dopo che era stato riconosciuto colpevole di un episodio simile. A quel punto i Carabinieri si sono recati a casa del 28enne e perquisendo il suo appartamento sono riusciti a trovare i vestiti indossati la notte dell'aggressione ancora sporchi di sangue. carabinieri lo cercano e lo trovano. è a casa, dove la perquisizione permette di rinvenire e sequestrare i vestiti indossati quella notte, sporchi di sangue.