Alitalia, Ryanair vuole la flotta. O'Leary: probabile spezzatino

31 Agosto, 2017, 15:33 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Alitalia approaches to land at Fiumicino international airport in Rome

Per Alitalia la vendita a pezzi è sempre più vicina. "Per Alitalia è probabile uno spezzatino" ha spiegato infatti O'Leary parlando in una conferenza stampa convocata a Londra per parlare degli sviluppi della sua compagnia aerea low cost. Operazione, quest'ultima, che sarebbe possibile nel caso si decidesse di procedere appunto con una vendita per singolo asset.

Ennesima provocazione (o forse no) di Michael O'Leary, ceo di Ryanair, che ha annunciato l'intenzione di acquisire la flotta di Alitalia, mantenendo il brand dell'ex compagnia di bandiera e rilevando gran parte del personale, soprattutto ingegneri e piloti. "Se ci fosse un processo equo e aperto saremmo coinvolti ma non ci stanno coinvolgendo", ha affermato O'Leary, che ha chiesto alle autorità antitrust europee e tedesche di indagare su una presunta "cospirazione" tra Air Berlin, Lufthansa e il governo.

Stando a quanto riporta Bloomberg il patron della compagnia irlandese che ha fatto dell'aeroporto di Bergamo Orio al Serio uno dei suoi punti d'appoggio principali in Europa ha aggiunto di essere interessato "alla flotta" di Alitalia, sia ai velivoli a lungo raggio sia a quelli di corto raggio.