Malaria, bimba di 4 anni morta: aggiornamento

07 Settembre, 2017, 04:11 | Autore: Rufina Vignone
  • Bimba morta di malaria forse contagiata da due fratellini infetti in ospedale con lei

Sebbene il parassita sia lo stesso, "possono esserci diversi ceppi - sottolinea la dott.ssa Di Palma - Da appurare è quindi se sia o meno lo stesso". Era stata ricoverata a Portogruaro e poi a Trento, perchè malata di diabete: a Trento aveva contratto una faringite e subito dopo le era stata diagnosticata la malaria cerebrale, la forma più cruenta della malattia, che le è stata fatale.

Lorena Loiacono Morire di malaria, in un letto d'ospedale, a soli 4 anni.

La bimba, infatti, era in vacanza a Bibione con i suoi cari, ma al rientro a casa ha accusato febbre molto alta, tanto da indurre i genitori a portarla per accertamenti al Pronto Soccorso dell'Ospedale Santa Chiara di Trento. Accade in Italia, nel 2017: a perdere la vita in una dinamica assurda e per ora ancora tutta da spiegare è la piccola Sofia Zago, una bimba di Trento. Intanto per domani, giovedì 7 settembre, è stata fissata l'autopsia.

Una bambina di 4 anni muore di malaria a Brescia. La bambina era ricoverata agli Spedali Civili di Brescia ed era figlia di una coppia di italiani residenti a Trento. La causa dell'infezione potrebbe essere ricercata nella puntura di una zanzara. La bambina non sarebbe invece mai stata, secondo quanto si è appreso, in Paesi malarici. I magistrati inquirenti di Trento e Brescia hanno aperto un fascicolo, per ora senza indagati, per accertare come possa essersi sviluppata una malattia che in Italia è estinta da decenni (nel 1970 l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha incluso l'Italia tra i Paesi indenni da malaria, ndr). Il caso a Grosseto risale al 1997, e a sua volta era il primo dopo 30 anni. I piccoli erano ricoverati in un reparto diverso e non sono mai entrati in contatto con la piccola. Paternoster ha spiegato al riguardo: 'Con i servizi di veterinaria e igiene pubblica cercheremo di comprendere le ragioni del caso, andrà fatta un'indagine.

Oltre il 90% dei casi di malaria, nel mondo, si registrano nell'Africa intertropicale.

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato.

"Ha aggiunto il direttore generale - abbiamo messo delle apposite trappole per zanzare ieri pomeriggio, che verranno rimosse oggi pomeriggio, mentre tutti i bambini ricoverati sono stati trasferiti ed è in corso la disinfestazione di tutto il reparto" ha detto Bordon.

Risale a pochi giorni fa la tragica notizia della morte di Sofia, la bambina di Trento morta nell'ospedale di Brescia a causa della malaria. Lo stesso Bordon ha spiegato che durrante uno dei giorni del ricovero a Trento della bimba erano presenti, "in un'altra stanza, due bambini con la malaria, che sono guariti".