HTC U11 Edge Sense Beta, sempre più personalizzabile

09 Settembre, 2017, 03:10 | Autore: Abelardo Magnotti
  • HTC U11

HTC U11 ha una feature unica, si chiama Edge Sense. Funzionalità per lo più associate all'attivazione automatica delle app, degli assistenti digitali integrati per Amazon Alexa e Google Assistant, per le funzioni Voice-to-Text dei messaggi e per lo shoot fotografico rapido tramite cam di sistema.

Con la nuova versione si introduce quindi un'anteprima interessante su un livello interattivo che porterà ad un utilizzo intelligente e più appagante dei terminali sulla falsa riga dell'Edge Launcher visto sui competitor Samsung Galaxy. Al momento, comunque, Google e HTC non hanno commentato la notizia. Per procedere alla creazione di una scorciatoia è infatti sufficiente scegliere una delle applicazioni installate sul vostro HTC U11, fare tap su un elemento dell'interfaccia a schermo come, per esempio, un pulsante virtuale del player musicale ed infine associare a questo un'azione rapida su tap singolo o doppio tocco. Grazie ai suoi 95 miliardi di dollari di liquidità il gruppo Alphabet potrebbe acquisire HTC senza alcuna fatica, senza che i bilanci aziendali risentano in maniera sensibile dell'eventuale perdita.

La situazione finanziaria di HTC è ormai nota a tutti.

Nonostante non ci sia la conferma ufficiale, la strada sembrerebbe tutt'altro che improbabile considerando le difficoltà di HTC nel realizzare prodotti nel campo degli smartphone che poi soddisfino la clientela ma che soprattutto vendano milioni di unità mentre, come scritto sopra, Google potrebbe pensare così di non dover più chiedere partnership con altri produttori per realizzare i propri Pixel che attualmente vengono pensati direttamente negli USA ma che poi devono essere prodotti da altri in quanto la società non possiede stabilimenti ad hoc.