Pierre Bergé: addio al cuore di Yves Saint-Laurent

09 Settembre, 2017, 12:10 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Addio a Bergé, cofondatore e compagno di Yves Saint-Laurent: imprenditore, mecenate, attivista gay

E' morto all'età di 86 anni Pierre Bergé, imprenditore nel settore della moda ed ex compagno di Yves Saint Laurent. Lo ha annunciato la fondazione Pierre Bergé-Yves Saint Laurent, di cui l'uomo era fondatore. Da allora strinse amicizie con grandi nomi della letteratura come Aragon, Albert Camus, Jean Giono e Jean Cocteau.

Bergé era appassionato anche di politica e non si tirava indietro quando volle appoggiare Mitterand, poi Ségolène Royal e infine l'attuale presidente Macron. Ha frequentato la Lycée Eugène Fromentin a La Rochelle e successivamente si è trasferito a Parigi, dove ha conosciuto il giovane artista francese Bernard Buffet, uno dei principali artefici del suo successo. Si è battuto in prima linea per i diritti gay e ha sostenuto l'associazione Act-Up Paris che si occupa della ricerca contro l'Aids. Fino al momento del suo decesso è stato il presidente del Médiathèque Musicale Mahler, una biblioteca senza scopo di lucro con vasta collezione di opere musicali del XIX e XX secolo.

Mecenate e amante dell'arte, tra le altre cose aveva guidato anche il Théâtre de l'Athénée - Louis-Jouvet, dal 1977 al 1981 e presieduto l'Opéra di Parigi dal 1988 al 1993.

La storia d'amore con Yves Saint Laurent. Di Bergé anche il libro Lettres à Yves, tradotto in inglese nel 2014 con il titolo Yves Saint Laurent: A Morrocan Passion.

Durante il dibattito sul matrimonio dello stesso sesso, Bergé ha affermato: "Affittare il suo ventre per un figlio o affittare le sue braccia per lavorare in una fabbrica, qual è la differenza?". Il loro è stato un rapporto intenso e passionale, riuscivano a completarsi a vicenda. Quando il 21 giugno poi apparse sul programma televisivo Le Petit Journal citando l'episodio, dichiarò che era "non violento". L'amour Fou, diretto da Jalil Lespert.