Facebook, in arrivo i commenti colorati: l'interfaccia diventa giovane e vivace

10 Settembre, 2017, 14:54 | Autore: Abelardo Magnotti
  • Facebook Watch copy

Si tratta della proposta che Mark Zuckerberg starebbe per fare alle maggiori case discografiche e che potrebbe cambiare per sempre il mondo dei social. Secondo il grande capo di Facebook, l'accordo da lui proposto per acquistare i diritti d'autore di qualsiasi traccia sul mercato sarebbe vantaggioso da tutte le parti: gli utenti non riceverebbero fastidiose segnalazioni e cancellazioni dei propri contenuti, le case discografiche non dovrebbero più spingere alla creazione di software per la rilevazione di questi, e, ultimi ma non meno importanti, i partner commerciali non avrebbero problemi a pubblicare annunci in qualsiasi video senza doversi preoccupare di magagne legali. Per quanto riguarda le tempistiche, la famosa azienda finanziaria è poco fiduciosa: ci vorranno almeno due anni prima che il software sia completamente pronto. Le trattative sono in corso da mesi alla ricerca di una soluzione. Come? Con Watch, la piattaforma che consente di condividere e visualizzare delle clip.

Youtube, che in questi giorni si è rifatta il trucco con un nuovo layout, significa Alphabet (ossia Google), il che fa subito capire che lo scontro vero sarà sui miliardi di dollari di pubblicità online che i contenuti video riuscireanno a catturare. I video caricati dagli utenti sembrano essere il futuro di Facebook, che punta sempre più a creare un nuovo network in cui gli internauti potranno mostrare i propri talenti, diventando famosi e monetizzando.