South Park: nel gioco, la difficoltà è correlata al colore della pelle

10 Settembre, 2017, 14:04 | Autore: Abelardo Magnotti
  • In South Park: Scontri Di-Retti il colore della pelle è legato alla difficoltà

E' stato reso noto infatti che che più la pelle del nostro personaggio sarà scura, più il titolo sarà difficile: attenzione non parliamo di difficoltà negli scontri o nell'avventura, saranno gli abitanti della strampalata cittadina a trattarci diversamente. Un modo per fare un'amara battuta sulla questione razziale negli Stati Uniti d'America (da noi è possiilmente anche peggiore) ma anche un modo brillante di legare la personalizzazione del personaggio a una meccanica di gioco.

Citando Cartman, "Tranquillo, questa scelta non ha nessun effetto sui combattimenti, ma solo su tutti gli altri aspetti della tua vita".

Grazie ad un video pubblicato da Eurogamer, veniamo a conoscenza di una particolare feature che sarà presente in South Park: Scontri Di-Retti. Il protagonista è lo stesso del precedente "South Park: Il bastone della verità", e in quel gioco è sempre considerato un maschio, quindi svelare di essere una ragazza mette anche sotto una luce diversa gli eventi del primo episodio.

Vi ricordiamo che South Park: Scontri Di-Retti arriverà il 17 ottobre, completo del doppiaggio italiano realizzato dagli stessi doppiatori del cartone animato.