Casa » Sport

Atalanta-Everton, Gasperini: "Quanta gente a Reggio, siamo fiduciosi"

13 Settembre, 2017, 21:25 | Autore: Ave Pintor
  • Europa League tutto su Atalanta-Everton quando e come vedere la partita

Lo sponsor tecnico ha realizzato anche una casacca da utilizzare nelle gare in trasferta, che sarà invece bianca con bordi delle maniche e del collo nerazzurri. "Probabilmente i tifosi che hanno vissuto quel periodo possono fare meglio di me questi raffronti - ha proseguito Gasperini - Ventisei anni sono tanti, sono cambiate squadre e regole, però credo che alla fine il comune denominatore è l'entusiasmo che ci circonda". E' una squadra molto fisica, ci attende un match difficile. L'Europa League? Ho avuto modo di giocarla nel 2009 con il Genoa, due anni fa non ho potuto per le vicende societarie. Giocheremo con fiducia e rispetto: noi non abbiamo un nome così importante, ma la stagione sul campo ha detto cose vere. Abbiamo entusiasmo, dietro di noi, e una competizione su cui puntiamo molto. "Ma oltre al Lione c'è l'Apollon Limassol che non è la cenerentola del caso". Ora giocare in una piazza di pari importanza come Bergamo... Questo il punto più alto? C'è anche la novità che incontriamo avversari che non abbiamo mai incontrato.

La superstar avversaria, data in forte dubbio, innesca il confronto a distanza con il manager degli inglesi, che ha parlato dopo di lui come da regolamento Uefa: "Su Rooney non ho notizie, a me piacerebbe che ci fosse perché ha fatto la storia del calcio inglese". In A bene o male conosci tutti, questa è la parte differente. Ho detto alla gente che se avessimo raggiunto l'Europa League ci sarebbero state molte chance di rimanere.

Gasperini, che dovrà fare a meno di Gosens e Spinazzola, è alla seconda esperienza in questa rassegna che presenta fascino ma anche qualche incognita non da poco: "Sono sei partite, è un mini campionato di sei gare, si va a classifica e ogni gara va interpretata".