Trenitalia, si dimette l'ad Morgante

14 Settembre, 2017, 09:23 | Autore: Nazario Acquaviva
  • TI-MorganteBarbara-ICsun-PresentazioneAccordoMIT_Trenitalia-Carrozza_Z1A_semipilota-RomaTermini-Roma

In un comunicato, FSI mette di fatto a tacere le voci di dissidi interni complimentandosi con l'operato di Barbara Morgante alla guida di Trenitalia: "I risultati positivi, economici e industriali, conseguiti nel biennio appena trascorso, rendono l'incarico di Barbara Morgante in Trenitalia un processo compiuto e costituiscono un modello di successo e determinazione". Il nuovo cda, che sara' nominato dalla prossima assemblea di Trenitalia, sara' composto da Tiziano Onesti (riconfermato presidente), Orazio Iacono (attuale capo della divisione passeggeri regionali e membro del cda di Busitalia) con l'incarico di amministratore delegato e direttore generale, Paolo Colombo, Antonella D'Andrea - responsabile fiscale Gruppo FS e nuovo consigliere - e Maria Rosaria Maugeri. Un passaggio di consegne che avviende dopo che Morgante ha completato la riorganizzazione di Trenitalia, portando alla costituzione della società cargo Mercitalia e consegnando all'azionista, ossia al ministero del Tesoro, il dossier sulle privatizzazioni. Le stesse fonti sottolineano che "non c'è nessun contrasto con Mazzoncini", come riportato da alcune indiscrezioni di stampa. Morgante si è mostrata contraria in passato allo scorporo delle attività dell'alta velocità che rischierebbero di depauperare il valore complessivo del gruppo.

Il Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane ha designato i componenti del nuovo cda di Trenitalia che sarà nominato dalla prossima assemblea della società.

Barbara Morgante assumerà la responsabilità della Direzione Centrale Governance Partecipazioni Estere del Gruppo FS Italiane.

Consigliato: