Casa » Sport

Austria Vienna-Milan, Montella: "Ottima reazione dopo la Lazio"

15 Settembre, 2017, 19:10 | Autore: Ave Pintor
  • Austria Vienna-Milan probabili formazioni e statistiche

La sconfitta subita contro la Lazio è sicuramente un ko che fa male, ma che può essere più che salutare per un Milan che ora è chiamato a reagire immediatamente in vista della sfida di Europa League contro l'Austria Vienna e poi contro l'Udinese per riprendere la marcia in campionato.

Milan, Bonucci replica - Le critiche, tante, troppe. A prescindere dai moduli e dalla qualità, contro l'Austria Vienna voglio vedere una reazione anche perché la squadra ha voglia di giocare questa gara. Possono scambiarsi di ruolo e credo possa essere difficile a livello difensivo per noi. "Reazione? C'era rimasta addosso quella mancata reazione a Roma - ha detto il tecnico rossonero - Oggi mi è piaciuto lo spirito e la qualità, la squadra ha chiuso la pratica subito in maniera cinica".

BONAVENTURA, SUSO E. CALHANOGLU - Al Milan serve un giocatore che, con costanza nell'arco dei 90 minuti, provi ad andare in verticale, crei accelerazioni che costringano le difese a modificare i propri standard e che, soprattutto inneschi le punte lasciate spesso troppo sole in area. "Nel 3-5-2 può giocare interno o nei due davanti". Parliamo di una partita diversa da quelle che si giocano in Italia, è una gara di grande transizione. Bonaventura ci dà imprevedibilità, ma sta crescendo di condizione. Su Kessie: Non ha reso come all'inizio, ma è un problema di squadra. Per lui sarà la seconda partita da titolare in stagione e Alessio si sente pronto: "Sto bene, ci ho messo un po' ma sto recuperando, devo solo giocare per ottenere la forma". Non di singoli. Abbiamo fatto 6 vittorie su 7 partite, vincendone una con sofferenza. Determina, ha il guizzo e salta l'uomo. L'abbiamo fatto molto l'anno scorso ma anche quest'anno con Rodriguez. Si è visto come l'ex difensore della Juventus e Musacchio in una linea a 4 abbiano imbarcato acqua da tutte le parti contro la Lazio.