Europei Basket 2017 in diretta: Russia-Serbia risultato live. Orario semifinale

16 Settembre, 2017, 06:11 | Autore: Menodora Allio
  • Risultati Europei basket 2017

L'illusione non era stato il 5-0 d'avvio, con la Serbia che per 3 minuti primi e 40 secondi non riusciva a segnare un punticino: nossignori.

Perché tolto il primo quarto, la squadra del nostro vecchio amico e playmaker dell'Olimpia Milano e del Partizan Beograd campione d'Europa per club 1992, è scappata dopo il solo equilibrio legato al primo periodo dei quattro da 10 minuti ciascuno. I nostri lunghi sono stati messi sotto dai giochi a due anche a tre atleti organizzati dai serbi nei pressi del canestro: poche palle recuperate, pochissimi rimbalzi, per Cusin, Belinelli e Melli. La Serbia ci casca e va sotto 7-2. Ma all'intervallo il punteggio scava il primo solco di giornata: 33-44.

La squadra di Djordjevic impartisce una lezione agli Azzurri in termini di organizzazione difensiva, dominando regolarmente a rimbalzo grazie ai 221 cm del gigantesco ed irrisolvibile Marjanovic e dispensando una purezza offensiva che trova fulgida incarnazione nell'indiscussa leadership di Bogdan Bogdanovic.

Quando arriva una mini reazione con le seconde linee, l'arbitro giapponese Takaki Kato fischia un fallo tecnico alla panchina che ci toglie il possibile posssesso del - 6. Il resto si chiama Macvan, proprio lui, il popolare centro e ala di Milano, e Lucic. Con il passare dei minuti la Russia fatica sempre più ad imporre il proprio gioco e anche il talento di Shved non basta più per tenere a freno una Serbia che facendo cose semplici ma efficaci mette a segno la prima vera fuga della serata grazie ai canestri di Bogdanovic e di un Marjanovic (11 punti nel solo secondo quarto per lui) assoluto dominatore del pitturato (42-26 dopo un break di 14-0). A inizio secondo, strappo della Serbia (+7) e immediata risposta da tre punti di Khvostov. Ha pienamente ragione il Vate, che da sempre rappresenta una punta di diamante sul piano della saggezza e dell'analisi, da ottimo filosofo con basket applicato. Le due semifinali del torneo di quest'anno saranno Slovenia-Spagna e Russia-Serbia. È quindi già tempo di cominciare a lavorare seriamente a un ricambio che ancora non si vede. L'Italia chiude l'Europeo comunque a testa alta. Bella domanda. Oggi inquieta, codesto interrogativo.

A Istanbul finisce 83-67 per gli uomini di Djordjevic, che si guadagnano meritatamente la semifinale contro la Russia che ha sconfitto la Grecia (l'altra semifinale vedrà opposte Spagna e Slovenia). Basterà, di fronte alla volenterosa formazione russa? Ma questa è stata una squadra che ha lavorato con dignità, spaccandosi la schiena.

Ma quanto deve studiare, per tanti anni come ha saputo fare la Pallavolo, il nostro movimento cestistico, a dircela tutta in maniera schietta e sincera!?