Casa » Sport

Milan, Montella: "Serve reagire. Non siamo quelli dell'Olimpico"

16 Settembre, 2017, 00:03 | Autore: Ave Pintor
  • Milan, la difesa a tre è quello che serve

L'Austria Vienna? E' una partita difficile da giocare a livello difensivo, dovremo essere bravi. Così facendo, Andrea Conti e Ricardo Rodriguez avrebbero modo di giocare come gli è più congeniale senza dimenticare che Leonardo Bonucci tornerebbe a guidare la difesa a 3 con la quale ha fatto tanto bene sia con la Juventus che con la Nazionale allenata da Antonio Conte. Il vero dubbio riguarda l'utilizzo di Suso. E' determinante, salta l'uomo, ha guizzo. Il club rossonero domani affronterà l'Austria Vienna in Europa League, e tra poco parlerà in conferenza stampa il tecnico Vincenzo Montella.

"È una brutta sconfitta che va accantonata - ha esordito l'ex 'Aeroplanino' -". Conosco bene i nostri avversari, sono squadre sottovalutate. "Ero preparato, fa parte della comunicazione e dei media".

Infine gli aggiornamenti su Kalinic e Bonaventura: "Kalinic sta crescendo di condizione, è uno altruista ma che sa attaccare la profondità. Mi aspetto che metta in pratica le sue caratteristiche migliori". Anche i centrocampisti hanno fornito un'ottima prestazione, in particolare Hakan Calhanoglu che ha fatto vedere tutte le sue qualità: prima ha aperto le marcature con un perfetto destro all'incrocio dei pali e poi ha regalato due assist al bacio ad André Silva, altro grande protagonista del match con una bella tripletta. Bonaventura ci dà imprevedibilità, ma sta crescendo di condizione. Ma, ci tiene a sottolineare Montella, "non siamo quelli di domenica scorsa e ora e per sempre, sul piano temperamentale, non dobbiamo essere quelli visti all'Olimpico". È pronto per giocare e deve iniziare a mettere minuti nelle gambe. "Le caratteristiche dei miei giocatori mi consento di pensare a più soluzioni". "Domani vogliamo dimostrare che la sconfitta contro la Lazio e' il passato". Segui le dichiarazioni su Tmw.