Si toglie la vita davanti alla Guardia di Finanza

16 Settembre, 2017, 05:58 | Autore: Menodora Allio
  • PALERMO ALTRO POLIZIOTTO SI UCCIDE IN CARCERE

Non si sa se il finanziere lo abbia visto, ma è verosimile che l'agente di polizia penitenziaria abbia visto lui, e proprio in quel momento ha deciso di spararsi alla testa con la Beretta calibro 9 di ordinanza. "Non ne possiamo più di vedere colleghi che si tolgono la vita - dice Calogero Navarra del sindacato Sappe della polizia penitenziaria - Siamo sotto stress per i carichi di lavoro e per la mancanza di personale".

Tragedia a Termini Imerese: un agente di polizia penitenziaria si è tolto la vita. "E certo è che in Sicilia poco e nulla è stato fatto per prevenire il disagio lavorativo dei poliziotti penitenziari". Per fortuna non ci sono stati gravi conseguenze e i due uomini sono stati medicati nell'infermeria della casa circondariale dorica, dove i medici hanno riscontrato non poche contusioni ed escoriazioni. Non è possibile che ad ogni suicidio si parli solo di problemi familiari.

Siamo di fronte ad una tragedia immane. "L'Amministrazione Penitenziaria non puo' continuare a tergiversare su questa drammatica realta' - conclude Capece -".

Questo articolo ha ricevuto commenti! "Non si perde altro prezioso tempo nel non mettere in atto immediate strategie di contrasto del disagio che vivono gli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria è irresponsabile".