Casa » Sport

Allegri (Juventus): "Sarebbe un disastro se avessimo già trovato la migliore condizione"

17 Settembre, 2017, 15:45 | Autore: Ave Pintor
  • Volo in ritardo e giorno di riposo le novità verso Sassuolo-Juve

Con tre centrocampisti ci sono due mezzali che si inseriscono di più, con i due centrocampisti abbiamo meno inserimenti. Ha chiarito che domani è difficile che la Juventus giocherà con tre centrocampisti: Pjanic e Matuidi giocheranno insieme, devono imparare a conoscersi. In Champions abbiamo perso nel girone con la favorita per vincere il girone e per vincere la Champions per il Real. "Il Sassuolo ha bisogno di punti, ci vuole rispetto e umiltà, a Barcellona dopo il primo gol ci siamo disunìti e abbiamo smesso di giocare di squadra". Se ha un limite in certe gare?

"Chiellini era infortunato, Rugani, Benatia e Barzagli sono difensori di grandi livelli". Dopo le tre giornate sin qui disputate, la classifica è guidata da un terzetto, quello formato da Juventus, Napoli e Inter, anche se molto dipende anche da un calendario che in alcuni casi è stato abbastanza facile.

Chiosa finale di Max Allegri sulla formazione.

La Juventus ha la miglior percentuale realizzativa di questo campionato (29%) ed è infine è la squadra che ha giocato più palloni nella propria metà campo (1350) in questo campionato. Non è stanco, abbiamo appena iniziato la stagione. E' stato il 10 bianconero a regalare il vantaggio al 16′ del primo tempo con un bel sinistro dal limite. O gioca lui o gioca Cuadrado. "Soffre le partite importanti?"

L'ennesima assenza del classe '94 contro i bianconeri, ha portato diversi tifosi di altre squadre a scagliarsi contro il giocatore e contro la società neroverde, accusandoli di favorire la squadra di Allegri. A centrocampo Pjanic e Matuidi vengono confermati, non così Bentancur: nel 4-2-3-1 torna Cuadrado, squalificato in Champions, e Mandzukic potrebbe aver recuperato abbastanza per rientrare: Dybala e Higuain praticamente sicuri dal 1'.

Gli emiliani si presentano al match privi di Berardi, le cui condizioni fisiche restano ancora da valutare.