Ascoli Piceno: omicidio Irma Giorgi, arrestato il nipote

17 Settembre, 2017, 12:46 | Autore: Menodora Allio
  • Carabinieri

I carabinieri ieri sera intorno alle 23.30 hanno arrestato il nipote di Irma Giorgi, la settantenne trovata morta ieri con una ferita di arma da taglio alla gola a Vallefiorana ad Ascoli Piceno.

L'uomo, un quarantenne con problemi psichici, ha confessato l'omicidio, dopo un momento di smarrimento: l'avrebbe uccisa in un momento di scarsa lucidità con un coltello da cucina. L'anziana uccisa era sua zia.

Sul posto si sono recati il magistrato di turno, il medico legale e i carabinieri: le indagini hanno subito stretto il cerchio dei possibili sospetti su tre persone, parenti che vivevano con la vittima: una coppia di coniugi e il loro figlio. Il quarantenne è stato tratto in arresto in esecuzione di un fermo di indiziato di omicidio emesso dal sostituto procuratore di Ascoli Piceno Mara Flaiani.