Casa » Sport

La Fiorentina all'esame Juventus, Pioli: "Bernardeschi? Nessun rimpianto"

20 Settembre, 2017, 00:31 | Autore: Ave Pintor
  • Juventus, Bernardeschi ritrova l'ex compagno di squadra Chiesa

Il test dei test, per la Fiorentina di Stefano Pioli, è domani sera: i toscani affrontano quella che, numeri alla mano, è la trasferta più difficile del campionato, contro la squadra che ha il miglior rendimento casalingo, ovvero la Juventus. Per aggiornare la diretta basta premere F5! Si riaccende la rivalità nella notte dell'Allianz Stadium, in infrasettimanale, nella quinta giornata di Serie A 2017/18.

In campo contro la viola? . In questo momento i cambi diventano determinanti perchè altrimenti rischio di fondere i giocatori già all'inizio della stagione. "Domani gioca Szczesny per quanto riguarda gli altri valuterò dopo l'allenamento". Infine, battute finali per Saponara, che domani non dovrebbe comunque scendere in campo: "Sta bene, sarà convocato".

"Può partire dall'inizio o entrare a gara in corso. E' presto per fare bilanci, per lo scudetto serviranno 90 punti".

"L'importante è vincere le partite con le cosiddette medio-piccole". Ballottaggio a sinistra tra Alex Sandro e Asamoah. Quindi terzino Lichtsteiner o Sturaro, che a Barcellona nel secondo tempo, quando è entrato al posto di De Sciglio, ha fatto una buona partita. A livello difensivo meno bene. Sono giovani, hanno entusiasmo e poco pressioni. E poi, sempre sull'avversario, diverse lodi: "In casa ha giocato due partite ed entrambe le ha vinte senza subire gol". Stephan non può giocare una partita ogni tre giorni. Modulo? Ora sono curioso di vedere Howedes all'opera, visto che è rientrato da appena un giorno con la squadra. Nella sfida di domani, infatti, i bianconeri sfideranno la Fiorentina che sta crescendo dal punto di vista del gioco ma anche della personalità dopo aver cambiato tanti giocatori durante il calciomercato estivo.

Daniele Doveri sarà il direttore di gara per Juventus Fiorentina.

"Chiellini potrebbe riposare. Khedira sta progredendo nei lavori, ci andranno ancora una decina di giorni per il suo ritorno". Col Sassuolo abbiamo avuto dei momenti simili a Barcellona. La cosa che noi dobbiamo migliorare è la gestione della partita. "E lì che non bisogna prendere tiri e ripartire". Hanno chiuso un ciclo e hanno preso dei giovani di tecnica che stanno facendo bene. Squadra allenata molto bene e bene organizzata, hanno vinto le ultime due partite. Chiesa è uno dei più bravi che abbiamo in Italia. E' un portiere che può giocare nelle prime otto squadre d'Europa.