Droga: trovato con 350 grammi di cocaina, muratore finisce in manette

29 Settembre, 2017, 16:04 | Autore: Menodora Allio
  • Stupefacenti

Prosegue a ritmi serrati l'attività di contrasto allo spaccio di droga nei pressi delle scuole del territorio della giurisdizione della Compagnia di Vittoria, che ha consentito, questa mattina, a Comiso, di arrestare in flagranza di reato un 17enne incensurato per spaccio di sostanze stupefacenti. La sostanza stupefacente sequestrata è già stata inviata al Laboratorio di Sanità Pubblica dell'Asp di Ragusa per stabilirne il principio attivo e il numero di dosi ricavabili.

Il 20 settembre ha arrestato, grazie ad un lungo appostamento in zona Massarenti, S.M., spacciatore trentunenne albanese. All'interno di un portamonete sono state trovate 11 dosi di cocaina già pronte per la vendita, mentre all'interno della sua abitazione sono state rinvenute altre 28 dosi di cocaina già confezionate, circa 150 grammi di polvere da taglio e circa 5 grammi di marijuana, oltre alla somma in contanti di 3.340 euro. Informata prontamente l'A.G competente il predetto è stato ristretto ai domiciliari in attesa di essere giudicato oggi con rito direttissimo.

I carabinieri di piazza dante hanno arrestato Simone Aurora, 21enne, un 24enne, un 34enne ed un 45enne per spaccio di droga. Lo stesso, ha confermato di rifornirsi abitualmente dallo spacciatore poco prima fermato che è solito effettuare le consegne della droga direttamente al suo domicilio. Inoltre i carabinieri hanno sequestrato dei monitor e delle videocamere esterne piazzate che arano state piazzate per vigilare l'ingresso principale.