Istat, a settembre frena inflazione: -0,2%

29 Settembre, 2017, 13:16 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Istat, a settembre frena inflazione: -0,2%

Nel mese di settembre 2017, secondo le stime preliminari, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisce dello 0,3 per cento su base mensile e aumenta dell'1,1 per cento rispetto a settembre 2016 (era +1,2 per cento ad agosto).

(Teleborsa) - L'inflazione nell'Eurozona dovrebbe rimanere stabile a settembre. Le restanti divisioni di spesa segnano variazioni su base mensile comprese tra +0,1% e zero rispetto ad agosto 2017.

La diminuzione su base mensile dell'indice generale e' dovuto principalmente, indica l'Istituto di Statistica, al calo dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (-4,6%) e, in misura minore, alla diminuzione di quelli dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (-0,8%), il cui andamento in entrambi i casi e' influenzato da fattori stagionali.

L'Istat ha infine indicato che secondo le stime preliminari, l'indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) è aumentato dell'1,8% su base mensile e dell'1,3% su base annua, dal +1,4% di agosto. Questa accelerazione è dovuta al rialzo dei prezzi dei beni alimentari non lavorati, la cui crescita sale a +2,2% (da +0,7% del mese precedente), e in particolare dei vegetali freschi (+6,5% su mese, +5,1% su anno).