Casa » Sport

Udinese-Sampdoria: le dichiarazioni di Giampaolo nel pre partita

30 Settembre, 2017, 07:38 | Autore: Ave Pintor
  • Udinese-Sampdoria, probabili formazioni: in attacco gli ex Quagliarella e Zapata

Per tornare alla vittoria l'Udinese, ancora e per l'ennesima volta, si affiderà ai suoi encomiabili tifosi, la Curva Nord in settimana con un comunicato ha fatto sapere che sabato starà vicina alla squadra, come sempre ha fatto, ma ora più che mai l'urlo dei friulani saranno ancora più importanti; di grande importanza saranno anche i 2500 tifosi degli Udinese Club che si aggiungeranno allo zoccolo duro dei tifosi per farsi sentire e per far sì che domani il pubblico possa essere veramente il dodicesimo uomo in campo per l'Udinese. Caprari non ha giocato ma è un titolare, Linetty non ha giocato ma è un potenziale titolare così come Sala, Alvarez.

"Domani è una partita fondamentale sia per la classifica che per il morale". Ramirez dietro alle due punte Quagliarella e Zapata.

Smaltita nel lavoro al Mugnaini la sbornia del trionfo sul Milan, Udinese-Sampdoria sarà un vero esame di maturità - forse ancora di più rispetto allo scontro con la corazzata senza identità di Montella - proprio per questo motivo. I tifosi sono delusi come lo siamo noi.

ETICHETTA Udinese in cerca di riscatto, ma anche in casa Samp c'è chi domani spera di poter saldare qualche conto aperto.

Obiettivo evitare il bis di Verona, poco più di una settimana fa, quando - ancora in trasferta e ancora con una "piccola" - non si è andati oltre lo 0-0?

Quanto alla Samp, reduce dalla vittoria sul Milan, per Delneri "dovremo essere bravi a tenere i nervi saldi e per tutti i 90 minuti per poi sfruttare ogni loro difficoltà nell'arco della partita". "Può essere che Zapata cerchi una rivincita".

Sulla condizione di alcuni giocatori bianconeri: "Domani giocherà Albano Bizzarri".

Sulla squadra di Giampaolo: "La Sampdoria sarà un banco di prova importante anche per la mia difesa". Un peccato perché spezzerà il ritmo alla squadra o uno stop utile per rifiatare prima del tour de force dei prossimi mesi? L'Udinese, dopo una settimana di ritiro, è costretta ad alzare la testa. Per Torreira si è fatta viva l'Inter. Ci sono giocatori affidabili.