Play-off Mondiali 2018: l'Italia e le altre nazionali in corsa

06 Ottobre, 2017, 19:56 | Autore: Abelardo Magnotti
  • Qualificazioni Russia 2018 il rush finale in Europa- Gruppo C Germania in carrozza Nordirlanda dietro

Germania e Inghilterra ai Mondiali, Polonia quasi. I britannici hanno la necessità di vincere per mantenere il vantaggio e arrivare al meglio allo scontro diretto contro l'Irlanda dell'ultima giornata.

Dopo il Belgio, anche Inghilterra e Germania staccano il pass per i Mondiali di Russia 2018. I "Leoni" hanno sconfitto per 1-0 al 93' la Slovenia, mentre la Polonia si è messa praticamente al sicuro vincendo 6-1 in Armenia. Stiamo iniziando a fare l'abitudine ad ospitare questi grandi eventi, lo facciamo con piacere perchè siamo convinti che facendo questo si può parlare di turismo sportivo e la città di Bari c'è. Il 3-1 è firmato da Rudy, Wagner e Kimmich, con Magennis nel recupero per l'Irlanda del Nord seconda del gruppo C e agli spareggi. A un passo dalla Russia la Svizzera (gruppo A), a +3 dal Portogallo, tutte e due hanno blindato primo e secondo posto.

Dopo la sconfitta contro la Spagna l'Italia si dovrà accontentare della seconda posizione nel girone - a meno di clamorosi ribaltoni - che significherà andare a giocarsi un playoff da dentro o fuori. La Scozia, infatti, grazie al successo per 1-0 sale al secondo posto in classifica a +2 sulla nazionale di Hamsik. La stessa cosa vale per Malta Lituania, partita che non serve per la qualificazione ma comunque vede una Lituania in crescita contro Malta ancora a 0 punti. Per archiviare la pratica basterà un pareggio domenica in casa contro il Montenegro. Ha aperto le marcature Grosicki e poi hanno completato la festa Blaszczykowski e Wolski. Da segnalare che al 43' il difensore dell'Udinese Stryger Larsen è dovuto uscire per un problema muscolare. E' la replica di quanto già capitato nel 2015 con l'Europeo, ma stavolta la fase finale sarà in Italia, precisamente a Torino che ospiterà le Final Six secondo una formula modificata rispetto al passato. Gli azzurri, oltre al match contro l'Albania di lunedì, saranno impegnati stasera nella gara contro la Macedonia.

Gli aussie erano passati al 40' con Kruse ma si sono fatti riprendere (1-1) su rigore nella gara disputata all'Hang Jebat Stadium, in Malesia, visto che la guerra in Siria da 6 anni costringe la Nazionale a un continuo girovagare.