California devastata dalle fiamme, almeno 10 morti

10 Ottobre, 2017, 09:22 | Autore: Menodora Allio
  • Emergenza incendi in California evacuate 20.000 persone

Decine i feriti nella regione, famosa per la produzione di vino.

Distrutti finora 1500 edifici e sfollate 20 mila persone in otto contee dello Stato. Il governatore dello stato, Jerry Brown, ha dichiarato lo stato di emergenza e ha mobilitato la Guardia Nazionale dopo che una serie di violenti incendi sta devastando la zona a nord di San Francisco.

Secondo i vigili del fuoco, circa 32.000 ettari di terreno sono già stati distrutti dalle fiamme da domenica sera, facendo almeno dieci vittime: sette persone sono morte nella conta di Sonoma, ha precisato lo sceriffo; altre due hanno perso la vita ad Atlas, nella contea di Napa, e una a Mendocino. Non si sa ancora con precisione, ma una cosa è certa: a contribuire al propagare delle fiamme sono stati i venti terribili che soffiano qui chiamati anche Los Diablos.

"È un inferno, non avevo visto nulla di simile prima d'ora", ha raccontato Marian Williams, che è scappata insieme ai vicini prima dell'alba dalla cittadina di Kenwood.

Il peggiore della storia recente nello stato è avvenuto nella contea di San Diego nell'ottobre del 2003, quando vennero distrutte oltre 2.800 case, e sempre nella stessa contea, nell'ottobre 2007, un altro ne distrusse più di 1.600.